Creiamo energia solare
in qualsiasi condizione

Regolatore di carica e connessioni elettriche

Cos’è un regolatore di carica e quando è necessario comprarne uno?
Il regolatore di carica è un elemento essenziale di un sistema fotovoltaico isolato. La sua funzione principale è quella di fornire la giusta corrente e tensione alle batterie, per ricaricarle correttamente. Un regolatore di carica solare deve anche ottimizzare la produzione di energia del pannello. Solbian offre un’ampia gamma di regolatori solari, inclusi gli strumenti più aggiornati capaci di interrompere la ricarica se la batteria è completamente piena o prevenire malfunzionamenti che potrebbero portare a danneggiamenti nel tempo. Tutti i regolatori selezionati da Solbian sfruttano la tecnologia Maximum Power Point Tracking (MPPT).

Perché la tecnologia MPPT è così importante nel settore della mobilità e cos’è esattamente?
L’MPPT (Maximum Power Point Tracking) è una tecnologia utilizzata dai regolatori di carica e dispositivi similari per ottenere la massima potenza possibile da uno o più pannelli. Questo è particolarmente importante quando la radiazione solare sul pannello non è omogenea o stabile, come è usuale nelle applicazioni mobili (barche, camper, ecc.). Utilizzando la tecnologia MPPT, è possibile ottenere la massima potenza che il pannello solare può fornire in ogni condizione di radiazione solare, aumentando la produzione di energia fino al 30%.

Alcuni pannelli Solbian hanno una tensione di uscita inferiore a 10 V. Come posso caricare la mia batteria a 12 V?
In questo caso specifico, è necessario installare un regolatore “StepUp” (o Boost), che è in grado di aumentare la tensione al valore richiesto. Offriamo diversi regolatori StepUp in grado di caricare batterie da 12, 24, 36 e 48 V (piombo e litio), per consentire la massima libertà nella scelta del formato del pannello, tra le soluzioni standard o personalizzate.

Alcuni regolatori hanno un display. Quali informazioni mostrano?
Le più importanti informazioni sono il livello di carica della batteria, la potenza istantanea del pannello, la corrente in ingresso e in uscita e la produzione di energia totale.

Di quanti regolatori di carica ho bisogno se devo installare due o più pannelli?
La soluzione migliore è “un pannello, un regolatore”, necessaria per avere il miglior rendimento di energia in ogni condizione. Solbian fornirà tutto il supporto necessario per scegliere l’installazione migliore. In ogni caso, è importante considerare alcuni punti importanti: con il collegamento in serie le tensioni dei pannelli si incrementano, mentre la corrente rimane costante. Questo tipo di configurazione tuttavia soffre di problemi di ombreggiamento parziale, dal momento che la corrente è determinata dal pannello più ombreggiato. Il collegamento in parallelo, invece può essere fatto tra pannelli identici che generano la stessa tensione. In questo caso, la corrente totale è pari alla somma delle correnti dei singoli pannelli, mentre la tensione rimane la stessa di ogni singolo pannello. Questa configurazione riduce l’impatto di ombreggiamento relativo, ma l’aumento di corrente può rappresentare un problema per la rete elettrica. In ogni caso un singolo regolatore MPPT utilizzato con più pannelli connessi in parallelo fornisce una resa minore rispetto alla soluzione “un pannello, un regolatore”.

Come fare i collegamenti elettrici e di quali materiali ho bisogno?
In caso d’installazione con i cavi posteriori (Surface Mounting), è necessario giuntare cavi elettrici di dimensioni adatte (2.5 - 4 mm2 in base alle lunghezza) e isolare queste giunzioni mediante guaina termorestringente o altro. Suggeriamo anche di fissare i cavi con fascette in prossimità dell'uscita dal retro dei pannelli, in modo da impedire movimenti bruschi e strappi. Nel caso del pannelli con Junction Box sono necessari connettori compatibili con la JB utilizzata e cavo per raggiungere il regolatore di carica (su richiesta, Solbian fornisce cavi di prolunga già forniti di connettori).

Cos’è un diodo di bypass?
È un dispositivo elettronico capace di ridurre i problemi di ombreggiamento e minimizzare il rischio di surriscaldamento delle celle. Si trova in genere nella junction box. Nella maggior parte dei pannelli, Solbian utilizza dei diodi di bypass laminati nel modulo durante la produzione. Quest’ultima innovazione assicura ai clienti l’aumento della produzione di energia e la massima sicurezza di utilizzo.

Scegliere l’installazione appropriata

Come si può fare un’installazione con adesivo? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi?
I pannelli con biadesivo sono progettati per installazioni permanenti. Questa è una scelta ampiamente utilizzata dai fornitori delle barche e ha il vantaggio di un cablaggio pulito e sicuro che rende impossibile il furto. La rimozione del pannello può essere fatta utilizzando, ad esempio, un cavo di acciaio sottile. In questo modo, però, è probabile il danneggiamento dei pannelli. Per avere le schede tecniche del collante utilizzato, si prega di mettersi in contatto con Solbian. L’intervento e il supporto di personale tecnico è fortemente raccomandato per evitare danni ai pannelli.

Cos’è un’installazione con gli occhielli metallici? Come li uso? Cosa sono i bottoni LOXX?
I pannelli forniti con gli occhielli sono progettati per installazioni rimovibili e devono essere connessi con la junction box. Questa soluzione è spesso adottata dal cliente finale che preferisce non forare la barca. I bottoni LOXX sono un tipo speciale di occhielli che rendono più semplice il fissaggio e la rimozione dei pannelli.

Cos’è un’installazione con zip?
Il pannello fornito con cerniere zip è progettato per facilitarne la rimozione da supporti tessili. Le cerniere sono applicate durante la produzione.

È possibile personalizzare dimensione e tipo di fissaggio dei pannelli?
Certamente! Tutti i nostri prodotti sono versatili e ci permettono di soddisfare le diverse esigenze dei clienti. I tecnici Solbian sono disponibili a discutere richieste speciali e personalizzazioni di prodotto.

Design: Tembo